Ambiente Cucina si rinnova: ecco il perchè nell’editoriale

Ambiente Cucina, rivista bimestrale, inizia il nuovo anno rinnovata nella grafica e nei contenuti. Ecco l'editoriale "Leggere il presente, costruire il futuro", che spiega il perchè.


Nell’editoriale del precedente numero avevamo voluto chiudere l’anno con un invito riassunto dall’hashtag #cambiarepasso.

Una dichiarazione di intenti che ha raccolto anche Ambiente Cucina ripensando ai propri contenuti e al proprio layout, completamente rivisto.

La missione per noi è sempre la stessa - ascoltare, approfondire, informare e, se possibile, formare - ma gli strumenti si sono modificati nel tempo.

È per questo che la rivista apre le sue pagine a nuove rubriche e nuovi autori, e altri verranno ospitati nelle prossime edizioni, focalizza l’attenzione su un tema centrale raccontato da una inchiesta e da una ricca rassegna prodotto, evidenzia lo stretto legame
tra tecnologia e gusto anche grazie alle testimonianze di chef prestigiosi e, infine, pone enfasi sulle dinamiche progettuali aprendo una sezione dedicata a referenze residenziali e retail.

Case histories in cui la cucina è sempre la protagonista dello spazio, capace di esprimere le esigenze della committenza, italiana e internazionale, e di diventare il fulcro di un ambiente veramente e completamente vissuto.

Una nuova occasione di dialogo con il mondo dell’architettura, sempre più influente nel processo di acquisto, e una focalizzazione sul progetto che sappiamo essere la chiave di volta per tutti gli imprenditori del settore, siano essi produttori o distributori.
Tutti chiamati a disegnare soluzioni originali e inedite che sappiano valorizzare lo spazio domestico e chi lo vive.

Una tensione verso il nuovo che è stata anche la cifra esistenziale di Giuseppe Nardella, scomparso recentemente. Fondatore di Tecniche Nuove, la casa editrice di cui fanno parte New Business Media e Ambiente Cucina, è stato, ancora prima che un capace editore e imprenditore, una persona appassionata che non ha mai smesso di essere curiosa. Una mente che nel leggere con attenzione vigile il presente ha saputo costruire il futuro della sua azienda, che oggi vanta oltre cento riviste, contribuendo a tracciare anche quello dei suoi lettori.

Lo ringraziamo per il suo operato e dedichiamo a lui la nuova Ambiente Cucina.
Raffaella Razzano

CONDIVIDI