Black Friday: 10 step per preparare il tuo shop online

Black Friday e subito dopo Cyber Monday sono, per i proprietari di siti di e-commerce, le due giornate più redditizie dell'anno. Questi due eventi infatti, che cadono nel mese di novembre, promettono ricavi mai registrati negli ultimi anni.

Black Friday e Cyber Monday, un'accoppiata vincente!

Le due giornate vicine alle festività natalizie sono molto attese dai consumatori che si preparano allo shopping sfrenato.

Secondo Techradar http://www.techradar.com/news/black-friday-2017-usa i consumatori l’anno scorso hanno acquistato beni per 3,34 miliardi di dollari solo online.

Per questo motivo è importante essere certi che durante queste giornate di shopping sfrenato tutto vada per il verso giusto e non ci siano intoppi di nessun genere.

I proprietari di siti e-commerce, hanno l’onere e l’onore di prepararsi al grande evento con largo anticipo per sostenere l’accesso simultaneo e massivo dei consumatori.

Al di là del prodotto che un’azienda vende o che decide di promuovere con uno sconto importante, è fondamentale verificare alcune funzionalità e attività.

Prima di tutto ricordiamo quando cadranno quest'anno:

  • Black Friday - venerdì 24 novembre 2017
  • Cyber Monday - lunedì 27 novembre 2017

Suggeriamo la lettura di questo articolo:
https://www.shopify.com/blog/55276613-the-26-point-checklist-to-prepare-your-store-for-black-friday-and-cyber-monday
che spiega molto bene ogni fase di preparazione al Black Friday e cerchiamo di sintetizzarlo nei punti principali.

Ecco alcuni consigli:

1Team alert

Prima di tutto è necessario allertare il team di lavoro su tutta la parte operativa. L'ufficio grafico, l'ufficio tecnico, l'ufficio vendite, l'ufficio marketing, l'ufficio assistenza, la produzione e tutte le persone che saranno coinvolte nelle attività pre e post Black Friday.
Per individuare le azioni da fare e avere le idee chiare su quali prodotti promuovere e con quale tipo di sconto è utile stabilire un calendario di lavorazione almeno 3/4 settimane prima dell'evento.

Tutto si gioca in poche ore, ma il lavoro è tanto e ognuno deve fare la sua parte.

2La scelta dei prodotti

A seconda della strategia di vendita dei prodotti disponibili nello store si possono fare diverse scelte.

Un'idea può essere quella di creare pacchetti di prodotti o servizi che durante l’anno avrebbero un costo maggiore, ma, vista l’occasione, saranno disponibili solo durante le 2 giornate con codici sconto dedicati.

Suggeriamo di preparare una tabella con i prodotti scelti, il prezzo pieno, la percentuale di sconto, il prezzo scontato, la modalità di promozione e la data di inizio e fine saldo.
In questo modo si avranno sotto mano tutte le informazioni di vendita in un unico documento.

I prodotti possono essere scontati con percentuali diverse e raggruppati per tipologie o per abbinamenti, utilizzando codici coupon oppure offrendo un buono d'acquisto con un valore predefinito.

3Coupon

L’utilizzo di coupon (codici sconto) per l’applicazione degli sconti sui prodotti è molto utile in quanto da la possibilità di definire la tipologia di prodotti (collection) a cui abbinare lo sconto, lo sconto da applicare, il periodo di utilizzo del coupon e la modalità di applicazione (su ciascun prodotto inserito nel carrello o sul prezzo globale del carrello).

Tutte queste modalità vanno però analizzate anche dal punto di vista utilizzatore in modo che non si compromettano gli acquisti impostando una procedura lunga e complicata da parte del consumatore.

È importante, una volta scelta la modalità, che venga comunicata in maniera chiara, descrivendo i passaggi da seguire, in modo da aiutare il consumatore durante tutta la procedura d'acquisto. Una volta scaduto, il coupon non sarà più utilizzabile.

4Carrelli abbandonati

Prevedere delle azioni per ogni carrello abbandonato è d’obbligo. Ogni volta che un consumatore inserisce un prodotto nel carrello ma non procede all'acquisto va contattato automaticamente  via email, ricordando la scadenza della promozione o proponendo, in caso fosse già scaduta, un’offerta alternativa.

L’invio di email automatizzate ai consumatori che hanno abbandonato i carrelli sono previste per la maggior parte dei siti di e-commerce ed è una funzionalità importante nella scelta della piattaforma di e-commerce.

Secondo un’analisi di Barilliance https://www.barilliance.com/cart-abandonment-rates-black-friday-cyber-monday-weekend/ nel 2014 la media dei carrelli abbandonati è stata del 65%.

5Sito e-commerce

Tutte queste attività non avranno senso se il nostro sito di e-commerce non sarà pronto a gestire l'accesso e la connessione simultanea di molti utenti. L'affluenza dei navigatori sarà esponenziale e il sito deve essere pronto a gestire questo flusso.
Ad ogni promozione, che sia fatta sul sito, via email o sui social media, corrisponderà un picco di traffico. Assicuriamoci di reggerlo e di non perdere neanche un visitatore o futuro cliente.

Hope for the best,
plan for the worst

Per verificare quanto traffico sostiene un sito esistono dei servizi online che offrono, dietro registrazione o pagamento, l'analisi e lo stress testing.

Ne suggeriamo un paio:

https://loadimpact.com/
https://www.dotcom-monitor.com/

Oltre alla componente tecnica è consigliato analizzare il sito con gli occhi del visitatore e verificare se i prodotti sono descritti in maniera completa, le categorie sono chiare, le immagini si visualizzano correttamente, i prezzi sono in evidenza, la grafica è adeguata oppure è necessario un restyling, un nuovo template o una nuova grafica in occasione del Black Friday.
Altro aspetto da considerare è la visione e la navigazione da mobile del sito e-commerce.

Secondo Custora nel 2014 oltre il 26% delle vendite sono avvenute da dispositivi mobile. http://blog.custora.com/2014/12/cyber-monday-biggest-day-in-us-online-shopping-ever-holiday-weekend-sales-online-up-15-over-2013/

6Landing page

Per la promozione dei prodotti in queste due giornate l’ideale è realizzare delle landing page per l’occasione. Il visitatore del nostro store deve avere subito la sensazione che sia una giornata speciale oltre che trovare in un unico posto tutte le informazioni che servono per procedere all'acquisto: nome del prodotto, caratteristiche principali, prezzo pieno e prezzo scontato, carrello, pulsante diretto all'acquisto.
Ricordiamoci che se le informazioni sono poco chiare o mancanti il consumatore non procederà con l'acquisto e abbandonerà il processo per questioni di tempo.
Tutte le landing page o schede prodotto dovranno essere rigorosamente impostate con keyword e meta description, immagini del prodotto e bottone di acquisto in modo da essere complete e indicizzate correttamente dai motori di ricerca.

L’acquisto dovrà essere semplice, veloce con i metodi di pagamento classici consentendo al consumatore di arrivare in pochi minuti ad acquistare il bene desiderato.

7La grafica e i testi

La scelta della grafica è un aspetto molto delicato. Mantenere l’identità del Brand è importante quasi quanto dare un messaggio forte che qualcosa di importante stia accadendo. È necessario quindi coniugare l’effetto wow con l’identificazione del marchio e del servizio o prodotto che viene offerto. Una volta coniugati i due aspetti e decisa la grafica, tutte le campagne saranno declinate con gli stessi elementi e colori grafici.

Un aiuto nella realizzazione della grafica ci arriva da alcuni di siti e-commerce di soluzioni grafiche. Vi suggeriamo un sito che ha diverse soluzioni grafiche già pronte:

https://creativemarket.com/search?q=black%20friday

Banner

Per la realizzazione di campagne promozionali la componente banner è importante. La Display Advertising può essere utile in queste occasioni dove il banner, la skin o altre forme di spazi adv all’interno dei siti ci permettono di avere una visibilità nel momento in cui i nostri visitatori arrivano sulla home page o su un contenuto specifico.

Altre forme di banner interessanti per questa occasione sono sicuramente i pop-up, i countdown o altre forme grafiche informative messe in evidenza sullo store.

Nel caso avessimo un budget importante possiamo attivare delle campagne promozionali a pagamento anche con i maggiori player digitali. Parliamo di Facebook Ads e Google Adwords.

Visto il periodo inflazionato dobbiamo prevedere una spesa più alta del solito in modo da poter competere con le migliaia di campagne che saranno attivate nelle giornate del Black Friday. La sfida in queste giornate sarà all'ultimo euro.

Di seguito un paio di link che potranno aiutarvi nei primi passi di creazione di una campagna adv:

Facebook https://www.facebook.com/business/help/132037906870538

Google Adwords https://support.google.com/adwords/answer/6366720?hl=it

8Email marketing

Un altro strumento per comunicare le nostre iniziative durante il Black Friday è quello dell’email marketing. L’invio di un messaggio email a tutti gli utenti del nostro sito, ai vecchi clienti o ai clienti attivi ci permetterà di riattivare l’interesse verso un pubblico che già ci conosce e che potrebbe rispondere in maniera positiva a questa iniziativa. L'alternativa è quella di acquistare liste di database in base ad una selezione del target. Ma questa opzione ha la necessità di avere un altro budget a disposizione e non sempre è possibile.

Le email inviate tramite le piattaforme di invio massivo possono essere personalizzate nel sender e nell'oggetto e addirittura possono darci la possibilità di fare gli A/B test. Questo significa che il sistema di invio invierà a una piccola percentuale del database due messaggi con oggetti diversi ed, entro poche ore, procederà ad inviare al restante bacino di email la comunicazione che ha performato meglio in base alle aperture e ai click.
Questa soluzione è molto utile per capire come risponde il database a due messaggi (oggetto dell’email) completamente diversi.

Gli strumenti di invio di email possono essere gratuiti o a pagamento. Gli strumenti gratuiti hanno alcune limitazioni per il numero di email da spedire, ma se non abbiamo numeri da capogiro possono fare al caso nostro.

Realizzare una email accattivante e funzionale può essere un impresa per chi non lo ha mai fatto. E' bene quindi affidarsi ad una web agency in modo da non fare errori sia lato comunicazione (grafica troppo elaborata) che lato tecnico (un html responsive e adaptive).

9Facebook

Se abbiamo una pagina aziendale in Facebook è possibile inserire nella tab Vetrina i prodotti collegandoli al nostro store e creare promozioni/offerte solo per un periodo di tempo. Il collegamento con i prodotti può essere attivato automaticamente in caso di piattaforme come Shopify, oppure caricando l'elenco dei prodotti da un file Excel con tutti i parametri correttamente impostati.

Un'altra possibilità per fare promozioni su Facebook è quella di creare un annuncio a pagamento. Ma se vogliamo sfruttare le opportunità gratuite che offre Facebook è possibile pubblicare un'offerta sui prodotti inseriti con relativo codice coupon e una data di scadenza.

10Tracciare tutto

Il tracciamento di tutte le azioni compiute dai visitatori durante il Black Friday è un'attività che dovrà essere impostata dal vostro webmaster. Google Analytics raccoglie la maggior parte dei dati di navigazione dei visitatore, ma è importante attivare anche il tracciamento "e-commerce" che si trova nella sezione di amministrazione dell'account Google Analytics.

Vi suggeriamo di leggere questa pagina dove Google spiega come impostare il monitoraggio per un sito di e-commerce:

https://support.google.com/analytics/answer/1009612?hl=it

In questa pagina invece vengono spiegati i primi passi per creare il pixel di monitoraggio per Facebook:

https://it-it.facebook.com/business/help/952192354843755

Conclusioni

Le soluzioni e gli strumenti digitali a disposizione dei digital manager sono ormai tantissimi. Parlando di Social Media si potrebbe pensare di utilizzare anche Linkedin o Instagram o altri strumenti come il retargeting. Tutto sta nel valutare, dopo periodi di test, quale strumento ha dato i migliori risultati e utilizzarlo pensando al nostro cliente, a cosa cerca e a come possiamo soddisfare le sue esigenze.

Qualunque sia la scelta delle piattaforme il Black Friday sarà un successo....buon lavoro!

 

CONDIVIDI